Aspetta gli altri: metti amore e gioia

Esperar preparar navidad Claretianas Acompasando

Aspetta gli altri: metti amore e gioia

Di Sandra Carolina Mancía Hernández

Avvento? Tutti lo associamo automaticamente alla “speranza”… è vero, ma puoi aspettare in vari modi: seduto, dormendo, inosservato, frustrato, ecc. O semplicemente “essere sveglio”, inquieto, invitare gli altri ad aspettare con te… vivere, camminare. Sognando ciò che speri. È già con te! E’ già dentro, dentro di te! Cosa farai con quel regalo?

“Io ti dico: alzati”, (Lc 7,14b), apriti alla vita che nasce, che nasce dentro di te. Condividilo, diffondilo; Senza di te la catena della vita, dell’amore, è spezzata…

Diffondi risate, gesti d’amore, una parola, uno sguardo, una canzone, un gelato, una passeggiata, quello che vuoi, quello che hai, quello che sei… Forza, alzati! Colui che è VITA, si avvicina… Preparate la culla a Betlemme, preparatela nella Betlemme del vostro cuore, nella mangiatoia formata dalle mani giunte di chi cammina con voi, per rafforzare insieme la missione di amare e donare la vita. .